Scuola in chiaro

Miur

Criteri di precedenza

Criteri di precedenza stabiliti dal Consiglio di istituto
per le iscrizioni all'anno scolastico



		  		In caso di iscrizioni eccedenti rispetto ai limiti numerici previsti dalla normativa per la composizione delle classi, i criteri di precedenza che saranno applicati sono, in ordine di importanza decrescente, i seguenti:
1) studenti già iscritti ad una determinata classe dell'Istituto per la prima volta (o anche per la seconda volta in caso di deroga deliberata dal Collegio docenti) nell'anno scolastico precedente, che non abbiano ottenuto l'ammissione alla classe successiva e intendano ripetere la classe frequentata;
2) studenti domiciliati nel bacino d'utenza territoriale;
3) studenti che hanno fratelli già frequentanti l'Istituto nello stesso anno scolastico per il quale chiedono l'iscrizione.

Nella composizione delle singole classi prime, sarà applicato tendenzialmente il principio della equieterogeneità nella distribuzione degli studenti per quanto riguarda:
- il voto ottenuto all'esame di Stato conclusivo del primo ciclo;
- la presenza di studenti con Bisogni Educativi Speciali, ivi inclusi gli studenti neoarrivati in Italia.
Qualora tale principio di equieterogeneità non potesse essere soddisfatto, saranno applicate le seguenti misure:
- riorientamento degli studenti eccedenti verso un altro indirizzo di studi presente nella stessa sede;
- riorientamento degli studenti eccedenti verso un'altra sede dell'Istituto.