Scuola in chiaro

Miur

LUIGI DELL'ERBA

Competenze specifiche per indirizzo d'esame:

  1. CHIMICA, MATERIALI E BIOTECNOLOGIE ARTICOLAZIONE "CHIMICA E MATERIALI"
  2. INFORMATICA E TELECOMUNICAZIONI ARTICOLAZIONE "INFORMATICA"
  3. AGRARIA, AGROALIMENTARE E AGROINDUSTRIA ART. "PRODUZIONI E TRASFORMAZIONI"

CHIMICA, MATERIALI E BIOTECNOLOGIE ARTICOLAZIONE "CHIMICA E MATERIALI"

Competenze specifiche di indirizzo

  • Acquisire i dati ed esprimere qualitativamente e quantitativamente i risultati delle osservazioni di un fenomeno attraverso grandezze fondamentali e derivate
  • Individuare e gestire le informazioni per organizzare le attività  sperimentali
  • Utilizzare i concetti, i principi e i modelli della chimica fisica per interpretare la struttura dei sistemi e le loro trasformazioni
  • Essere consapevole delle potenzialità  e dei limiti delle tecnologie, nel contesto culturale e sociale in cui sono applicate
  • Intervenire nella pianificazione di attività e controllo della qualità  del lavoro nei processi chimici e biotecnologici
  • Elaborare progetti chimici e biotecnologici e gestire attività  di laboratorio
  • Controllare progetti e attività , applicando le normative sulla protezione ambientale e sulla sicurezza

INFORMATICA E TELECOMUNICAZIONI ARTICOLAZIONE "INFORMATICA"

Competenze specifiche di indirizzo

  • Scegliere dispositivi e strumenti in base alle loro caratteristiche funzionali
  • Descrivere e comparare il funzionamento di dispositivi e strumenti elettronici e di telecomunicazione
  • Gestire progetti secondo le procedure e gli standard previsti dai sistemi aziendali di gestione della qualità  e della sicurezza
  • Configurare, installare e gestire sistemi di elaborazione dati e reti
  • Sviluppare applicazioni informatiche per reti locali o servizi a distanza
  • Gestire processi produttivi correlati a funzioni aziendali

AGRARIA, AGROALIMENTARE E AGROINDUSTRIA ART. "PRODUZIONI E TRASFORMAZIONI"

Competenze specifiche di indirizzo

  • Identificare e descrivere le caratteristiche significative dei contesti ambientali
  • Gestire attività  produttive e trasformative, valorizzando gli aspetti qualitativi dei prodotti e assicurando tracciabilità  e sicurezza
  • Elaborare stime di valore, relazioni di analisi costi-benefici e di valutazione di impatto ambientale
  • Interpretare ed applicare le normative comunitarie, nazionali e regionali, relative alle attività agricole integrate
  • Intervenire nel rilievo topografico e nelle interpretazioni dei documenti riguardanti le situazioni ambientali e territoriali
  • Realizzare attività  promozionali per la valorizzazione dei prodotti agroalimentari collegati alle caratteristiche territoriali, nonchè della qualità  dell'ambiente
  • Organizzare attività  produttive ecocompatibili.
  • Rilevare contabilmente i capitali aziendali e la loro variazione nel corso degli esercizi produttivi; riscontrare i risultati attraverso bilanci aziendali ed indici di efficienza.