Scuola in chiaro

Logo Ministero

Criteri di precedenza

Criteri di precedenza stabiliti dal Consiglio di istituto
per le iscrizioni all'anno scolastico



		  		Qualora il numero delle richieste di iscrizione sia superiore ai posti disponibili saranno accolte le richieste con un maggior punteggio in base ai criteri di seguito esposti.
Alunno diversamente abile riconosciuto da struttura sanitaria pubblica e residente in zona prossima alla scuola : precedenza assoluta.
Alunno proveniente dalla scuola primaria di questo istituto: precedenza assoluta.
Alunno residente in zona prossima alla scuola o con genitori non residenti in zona ma che lavorano in zona prossima alla scuola p50
"Genitore/tutore unico” e lavoratore p30
Alunno con entrambi i genitori lavoratori p20
Alunno appartenente a famiglia in situazione disagiata (seguito dai servizi sociali) p10
Alunno con fratelli già iscritti e frequentanti l'Istituto Comprensivo "F.lli Bandiera” p10
A parità di punteggio si procederà con il sorteggio.
Chi si è iscritto dopo il termine di chiusura delle iscrizioni prefissato, passa in coda alle richieste e, qualora non ci siano abbastanza posti, non partecipa al sorteggio.
Gli stati personali possono essere attestati con dichiarazione ai sensi del D.P.R. 28 dicembre 2000, n 445.
Detti criteri saranno utilizzati anche per selezionare le domande nel caso in cui il numero delle richieste per il tempo prolungato sia superiore alle disponibilità.
N.B.: La scelta della seconda lingua comunitaria da parte delle famiglie è indicativa e non vincolante. Le famiglie potranno esprimere la loro preferenza alla seconda lingua comunitaria; la scuola, dopo aver formato i gruppi classe secondo i criteri definiti, andrà a verificare, all'interno di ciascuna classe, le preferenze non vincolanti espresse dalle famiglie; l'assegnazione della seconda lingua comunitaria a ciascun gruppo classe sarà determinata dalla prevalenza numerica della scelta all'interno del gruppo classe, nel rispetto dell'organico docenti assegnato alla scuola.