Scuola in chiaro

Logo Ministero

Criteri di precedenza

Criteri di precedenza stabiliti dal Consiglio di istituto
per le iscrizioni all'anno scolastico



		  		Le iscrizione alle classi inziali possono non essere accolte:
-per eccedenza di domande rispetto al limite massimo delle aule messe a disposizione dall'Ente Locale;
-per mancanza di posti rispetto all'opzione di tempo scuola o di tipologia di percorso prescelto;
-a causa del mancato raggiungimento del numero minimo o massimo di alunni per la costituzione delle classi, il numero massimo è variabile secondo la normativa vigente;
-a causa del superamento dei limiti di capienza delle aule.
In caso di istanze eccedenti la disponibilità dei posti l'Istituto procederà alla formazione di graduatorie in base ai seguenti criteri:
tabella dei punteggi (i requisiti devono essere posseduti entro il termine del 31/01/2021)
1 alunni con disabilità certificata DSA in affido ai servizi sociali-10 PUNTI
2 orfani o comunque con un solo genitore responsabile-8 PUNTI
3 appartenenza a famiglia con situazione di disagio collegata all'assistenza continuativa da un familiare diversamente abile e/o con invalidità riconosciuta minima 74%-7 PUNTI
4 appartenenza a famiglia numerosa, cioè con almeno tre figli a carico-6 PUNTI
5 genitori che lavorano entrambi con almeno un altro figlio che frequenta lo stesso plesso- 5 PUNTI
6 un solo genitore che lavora, con esistenza di un altro fratello iscrito e frequentante lo stesso plesso scolastico- 4 PUNTI
7 genitori che lavorano entrambi- 3PUNTI
8 alunni con altri familiari/parenti residenti vicino alla scuola-3PUNTI.
In caso di superamento del tetto massimo previsto per la formazione delle classi dalla normativa in vigore, a quanti iscrivono la /il proprio/a figlio/a e fatto obbligo di fornire documentazione di quanto dichiarato, pena il collocamento al fondo della graduatoria.